Assistenza domiciliare
Inps Gestione Dipendenti Pubblici



HOME CARE PREMIUM 2012



 


Il progetto

Una condizione difficile, quella della non autosufficienza, fatta di oggettive problematiche quotidiane. Per questo è importante continuare a vivere in un ambiente noto, familiare, primo fra tutti la propria casa. Home Care Premium è un progetto promosso e finanziato dall’INPS (Gestione Dipendenti Pubblici) con l’obiettivo di dare un aiuto concreto alle persone in condizioni di fragilità.

L’Unione Comuni Val D’Enza ha colto questa importante opportunità, offrendo così ai cittadini non solo interventi economici diretti, ma anche servizi assistenziali finalizzati a favorire, attraverso l’assistenza domiciliare, il mantenimento del soggetto non autosufficiente all’interno delle proprie mura domestiche. Grazie a questa serie di misure, l’Unione potrà rafforzare la rete assistenziale a beneficio dell’intero territorio.
In un periodo di grave difficoltà economica, il progetto e la collaborazione tra Unione e INPS puntano a realizzare un modello di welfare virtuoso ed efficiente.

 


L’assistenza

Il progetto prevede l’erogazione di benefici sotto forma di interventi economici e servizi quali:

  • Erogazione di un contributo economico mensile fino a euro 1.300 (per 1 anno)
  • Operatori a domicilio
  • Centri diurni
  • Attività di sollievo
  • Ausili e dispositivi di supporto
  • Informazione, consulenza e formazione di familiari e Caregiver
 


Chi può aderire

Il progetto è destinato ai dipendenti pubblici o pensionati della gestione INPS - Gestione Dipendenti Pubblici e ai loro familiari di primo grado, che si trovino in una condizione di non autosufficienza.

I soggetti aderenti devono necessariamente risiedere in uno dei comuni appartenenti all’Unione Val D’Enza: Bibbiano, Campegine, Canossa, Cavriago, Gattatico, Montecchio Emilia, San Polo d’Enza e Sant’Ilario d’Enza.

La domanda di adesione verrà valutata da un’apposita commissione. Le misure erogate per ciascun beneficiario saranno stabilite in base ai parametri ISEE e ai punteggi di valutazione decretati dall’INPS, ai quali sarà sottratto il valore dell’indennità di accompagno o di frequenza.

La richiesta può essere presentata attraverso il portale web dell’INPS nella specifica sezione del sito dedicata al progetto Home Care Premium.
Il termine di scadenza previsto per la presentazione delle domande è il 31 ottobre 2013.

Per maggiori informazioni è possibile rivolgersi allo sportello sociale del proprio comune di residenza.

Sportelli e orari

Bibbiano - Piazza D. Chiesa, 2 - Tel.  0522 253261
centralino Comune 0522 253211
sportello.sociale@comune.bibbiano.re.it
dal lunedì al sabato 11-13 - martedì 15-17

Campegine - Piazza A. Cervi, 3 - Tel.  0522 677913
centralino Comune 0522 676521
sociale@comune.campegine.re.it
dal lunedì al sabato 9-13 - chiuso mercoledì e venerdì

Canossa - Piazza Matteotti, 28 - Tel.  0522 248208
centralino Comune 0522 248416
segreteria@comune.canossa.re.it
lunedì e mercoledì 10,30-13 - martedì, giovedì, venerdì e sabato 8,30-13
martedì pomeriggio 14,30-17,30

Cavriago - Via Aspromonte, 2 - Tel.  0522 373491
sportellosociale@comune.cavriago.re.it
dal lunedì al venerdì 8,15-10,30 - sabato 8,15-12,30 -
giovedì pomeriggio 16-19

Gattatico - Piazza Cervi, 34 - Tel.  0522 477944
centralino Comune 0522 477912
alessandra.melloni@comune.gattatico.re.it
dal lunedì al sabato 9-13 - chiuso martedì mattina

Montecchio - Viale Marconi, 7 - Tel.  0522 861819
centralino Comune 0522 861811
serviziosociale@comune.montecchio-emilia.re.it
t.mottola@comune.montecchio-emilia.re.it
dal lunedì al sabato 10-13 - lunedì pomeriggio 16-19

San Polo D’Enza - Piazza IV Novembre, 1 - Tel.  0522 241746
centralino Comune 0522 241711
sportallesociale@comune.sanpolodenza.re.it
martedì, mercoledì, giovedì e sabato 9-13

Sant’Ilario D’Enza - Via Roma, 22 - Tel.  0522 672260
centralino Comune 0522 902811
sociale@comune.santilariodenza.re.it - servizi.sociali@comune.sant-ilario-d-enza.re.it
martedì,  giovedì e sabato 9-13